Leak Stereo 130: Il ritorno di un mito

Nel 1934 Harold Joseph Leak, fondò la Leak&Co LTD con base a Londra, un marchio che si poneva l’obiettivo di produrre componenti Hifi di alta qualità ad un prezzo competitivo. Uno degli amplificatori prodotti da questo glorioso marchio, il Leak TL/12 divenne perfino uno standard della BBC, che venne per l’occasione modificato inserendo un attenuatore d’ingresso e trasformatori di bilanciamento.

Se sei interessato agli amplificatori stereo leggi la nostra guida all’acquisto di un amplificatore hifi, dove troverai i nostri modelli preferiti per ogni esigenza di ascolto!

Leak Stereo 30

Nel 1963 Leak produsse il suo primo amplificatore integrato a transistor, il Leak Stereo 30, forse il più famoso amplificatore del marchio inglese.

leak-stereo-30

Negli anni il marchio Leak è passato di “mano in mano”, fino a scomparire dalle scene, se ti interessa qui trovi la storia di Leak.

Nel 2020 il gruppo cinese IAG, proprietario di altri marchi storici come Quad, Wharfedale e Audiolab, ha acquisito il marchio Leak, e si prepara a rilanciarlo in grande stile.

Leak Stereo 130

Il ritorno di Leak è nel segno dell’innovazione coniugata alla tradizione. Il Leak Stereo 130 riprende e attualizza il design del mitico Stereo 30.

Questo amplificatore integrato in Classe AB eroga 45w per canale ed è dotato di uno stadio Phono per testine MM basato su JFET e un amplificatore cuffie, ad alta velocità di risposta, dedicato.

leak-stereo-130

Come altri marchi, anche Leak integra un DAC, in questo caso un ESS Sabre 9018K2M con supporto DSD256 tramite porta USB. E’ inoltre dotato di un modulo Bluetooth AptX. Gli altri ingressi digitali sono TOSLINK e Coassiale.

Oltre ai suddetti ingressi, sono disponibili altri due ingressi analogici. Sul frontale, sono ben visibili i due “manopoloni” per selezione degli ingressi e volume. Sono disponibili anche i controlli di tono bass e treble e il balance, il tutto bypassabile tramite il pulsante direct.

leak-stereo-130

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.